Paris Hilton: “I gay sono disgustosi, arrapati e malati di Aids”

paris-hilton-contro-gay

Nuovi guai per Paris Hilton. La ricca ereditiera è come al solito incontenibile, e stavolta non sono immagini a luci rosse a metterla nell’occhio del ciclone, ma la sua opinione sugli omosessuali. Registrata a sua insaputa da un tassista lo scorso 7 settembre mentre chiacchierava con un amico, Paris avrebbe detto dei gay che sono “disgustosi, sempre arrapati e malati di Aids”.

La registrazione è stata inviata al sito americano Tmz che ha poi pensato a diffonderla. Nel corso della chiacchierata con un amico si sente chiaramente l’uomo parlare di Grindr, un social network molto usato tra uomini per combinare incontri, e la replica di Paris Hilton: “Oooh, i gay sono le persone più arrapate del mondo. Sono disgustosi e la maggior parte di loro probabilmente ha l’Aids”.
LA DIFESA DELL’UFFICIO STAMPA La notizia ci ha messo poco a scatenare l’indignazione della comunità gay-lesbo e non solo, così l’ufficio stampa della bionda Hilton ha provato a “salvare il salvabile”. Uno dei suoi portavoce sostiene che le parole di Paris sono state ovviamente fraintese, e che volevano in realtà esprimere “preoccupazione circa la pericolosa consuetudine che c’è, specie tra i ragazzi più giovani, di avere rapporti sessuali non protetti”. Il tassista che ha registrato la conversazione avrebbe solo riportato in parte quanto detto, dunque, visto che la Hilton ”si riferiva agli utenti iscritti su Grindr, quando ha parlato di gay disgustosi, arrapati e malati di Aids”.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...